Now Reading
Le saune del baltico, tra cultura e benessere

Le saune del baltico, tra cultura e benessere

migliori spa paesi baltici

Una meta sicuramente conveniente dove poter godere delle migliori saune del mondo, in armonia anche con terme e piscine, sono le repubbliche baltiche, ovvero Estonia, Lituania ed Lettonia. Perché? Primo, perché qui la cultura della sauna è profonda, far parte del vivere quotidiano dei popoli che li abitano. Secondo, molto spesso sono abbinate ad alberghi di lusso, che certamente non disturba. Terzo, un rapporto qualità prezzo che non si trova da nessun’altra parte nel mondo!

 

LE 10 MIGLIORI SPA DEI PAESI BALTICI

 

01 V Spa & Conference Hotel
Tartu, Estonia

V Spa & Conference Hotel

Ecco un esempio classico, potete trovare una suite, per due persone, con accesso alla SPA e ovviamente alle…saune. Costo? Soli 88 euro.

L’hotel è costruito su delle fonti termali e nella spa è inclusa la classica sauna finnica, bagno giapponese, trattamenti con il sale del mar morto e molto altro. Insomma, la sauna qui è complementare e ben inserita in tantissime altre piacevolissime attività. Non avete voglia di pernottare qui? Ovviamente potete anche semplicemente acquistare l’ingresso alla SPA per un costo che dai 10 ai 15 euro più o meno.

Leggi: La nostra guida alla città di Tartu

 

02 Vilnius Grand Resort
Vilnius, Lituania

Vilnius Grand Resort

Questa volta ci troviamo in Lituania, a Vilnius…ma sempre con un esempio splendido esempio di albergo/resort a prezzi abbordabilissimi e con accesso alla SPA inclusa! Abbiamo la sauna finlandese, russa, piscine, jacuzzi e molto altro ancora. Alcune zone sono accessibili anche ai bambini, altre solo per adulti. A voi la scelta!

Leggi: Le Migliori cose da vedere a Vilnius

 

03 Grand Hotel Kempinski
Riga, Lettonia

Grand Hotel Kempinski

Un altro fantastico abbinamento Hotel & SPA, nel centro di Riga a pochi passi dall’Opera. Ovviamente non può mancare sauna (di vari tipi, anche una innovativa “bio”), piscina interna, sala relax e palestra. Il tutto in un edificio elegante e signorile, il top per un week end rilassante.

Leggi anche: Le Migliori cose da vedere a Riga

 

04 Meresuu Spa & Hotel
Narva, Estonia

Meresuu Spa & Hotel

Un altro esempio di grande qualità ad un prezzo a dir poco stracciato, almeno rispetto quelli a cui siamo abituati in Italia. A partire sempre da 80 euro possiamo trovare una stanza doppia di livello con accesso incluso all’area SPA che include ben 9 saune di diverso tipo! Questo senza contare anche diverse piscine e la palestra. Ovviamente, potete anche acquistare un accesso alla SPA senza dove per forza alloggiare qui, per una decina di euro, ma per levarsi lo sfizio di stare in un albergo di questo livello? Provare per credere!

Leggi anche: La nostra guida alla città di Narva

 

05 Relais & Châteaux Stikliai Hotel
Vilnius, Lituania

Relais & Châteaux Stikliai Hotel

Una struttura storica ricca di elementi del barocco e gotici, uno staff impeccabile e un trattamento SPA di classe. Piscine, saune e palestra, sempre a disposizione dei clienti. Tutto nel centro di Vilnius, a pochi passi dalle attrazioni turistiche più importanti della capitale lituana.

 

06 Grand Poet Hotel and SPA by Semarah
Riga, Lettonia

Grand Poet Hotel and SPA by Semarah

A 2 minuti a piedi dal centro di Riga, arredamenti moderni e chic per l’hotel e una area SPA che non ha nulla da invidiare a nessuno. Piscina, sauna, hammam e potete richiedere ovviamente i servizi tipici di una spa, con una larga offerta di massaggi. Una soluzione ideale per godersi Riga.

 

07 Hestia Hotel Laulasmaa Hotel
Laulasmaa, Estonia

Hestia Hotel Laulasmaa Hotel

Appena fuori la capitale Tallinn, a pochi minuti dal mare nel golfo di Lahepere, un altro affare per i soggiorni di benessere. Che siate soli, in coppia o in famiglia, non c’è niente di meglio di un albergo immerso nel verde, con incredibili boschi verdeggianti da esplorare, il mare da raggiungere a piedi o in bici e soprattutto…una fantastica SPA che include saune, bagni aromatizzati, massaggi e trattamenti specifici di ogni genere. Non c’è molto da aggiungere se non il fatto, come sempre, che il prezzo del solo ingresso si aggira sempre intorno ai 10 euro e un pernottamento sugli 80-90 euro per coppia.

 

08 Barboros Svajos
Vilnius, Lituania

Barboros Svajos

Sempre a Vilnius, se desiderate invece solo e soltanto una SPA senza albergo, questo può fare per voi. I costi sono leggermente elevati per la Lituania, ma comunque nella norma per chi ha deciso di godersi una vacanza all’estero. Avrete diversi tipi di sauna (finlandese, russa, a infrarossi), bagno turco e altro ancora. Senza considerare i servizi tipici di una Spa.

 

09 Spa Hotel Ezeri
Sigulda, Lettonia

Spa Hotel Ezeri

Ci troviamo a Sigulda, nel Parco del Gauja, e questa è considerato un hotel con uno dei migliori centri benessere del paese.
Troverete saune, piscine, sale di lettura e, non guasta, uno splendido giardino dove potersi rilassare. La struttura si presta anche a grandi eventi, quindi se avete intenzione di organizzare una festa in grande stile…chissà!

Leggi: 9 cose da fare nel Parco Nazionale del Gauja

 

10 Pädeste Manor
Isola di Muhu, Estonia

Pädeste Manor

E ora, qualcosa di completamente diverso. Se finora abbiamo parlato soprattutto di Hotel e Spa, dal prezzo sicuramente abbordabile, ora saliamo leggermente di livello con Pädeste Manor, un resort con SPA inclusa sull’isola di Muhu.

Qui il costo di una notte parte dai 300 euro in su, ma ci sono anche sconti speciali e convenzioni. Detto questo, avrete l’occasione di vivere in una residenza presente sul luogo da quindicesimo secolo, su un’isola magnifica, immersa nella natura. La SPA di altissimo livello include saune (di diversi tipi), piscine, bagno turco, massaggi e corsi per ogni gusto. Perché ad esempio non abbinare a un soggiorno di qualche giorno anche un corso di yoga? Insomma, l’apoteosi del relax.

Leggi: Cosa fare nell’Isola di Saaremaa e di Muhu

 

LA STORIA DELLA SAUNA

Si pensa che le saune siano nate in Scandinavia, più o meno 9000 anni fa (precisamente intorno al 7000 a.c.).

Un’invenzione che ha retto l’azione del tempo, anzi, con il passare dei secoli quella che è proprio una cultura del benessere basata sull’utilizzo della sauna si è diffusa ben al di fuori della Scandinavia, arrivando anche in luoghi più temperati, tanto che non è raro ormai avere saune anche in Italia, in Spagna o nel mediterraneo in genere. Anche se in questo contesto trova una certa concorrenza con i bagni turchi, ma questo è tutto un altro discorso.

Possiamo dire senza ombra di dubbio che la tradizione della sauna (che a volte si contrappone a volte invece è complementare ai bagni termali) si è talmente diffusa anche in Germania, nelle repubbliche che si affacciano sul baltico e nell’Europa dell’est in maniera talmente profonda che ormai fanno parte di un patrimonio comune trasversale, dai popoli germanici e quelli slavi.

 

COME FUNZIONA UNA SAUNA?

Passiamo a qualcosa di più concreto, come funziona una sauna? Fondamentalmente una sauna è una piccola stanza dove la nostra attività principale sarà…sudare. Niente di più semplice e salutare. Possiamo avere saune secche, saune umide, saune affumicate (più che altro “aromatiche”).

Quasi sempre il materiale che ricopre le pareti della sauna è in legno, in classici listelli di abete, come anche le panchine sono sempre dello stesso materiale. In ogni sauna avremo poi una stufa che può essere elettrica, oppure alimentata a legna o addirittura a carbone. Ci saranno poi delle pietre che verranno messe in prossimità della stufa, scaldandosi manterranno la temperatura sufficientemente alta da permettere a chi è in sauna una lunga e salutare…sudorazione.

La temperatura può infatti variare da 75° ai 100° gradi, ma per chi è veramente “pro”, si arrivano anche a 110°. Sui tempi, anche qui, qui vuole fisico e allenamento. Si varia ai pochi minuti a lunghissime sedute anche di ore (ci sono addirittura dei campionati mondiali di sauna). Ahimè, questi campionati di sauna a volte si sono concluse con dei decessi, una passione che ha sconfinato con l’incoscienza. Per la cronaca e per la vostra sicurezza, solitamente si consiglia di non superare i 10-12 minuti di sauna e di prendere quindi una bella pausa, magari una doccia fredda!

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.


© Copyright 2020 OnlineTravel  | Made with ♥ in Italy - P. IVA: 04021000981

 

Scroll To Top